Blog | Privacy |
in tw

News
Domenica 07 Febbraio 2021
Precipita una stazione spaziale sovietica

Il 7 febbraio 1991 una scia di detriti si sparge sui cieli dell'Argentina e del Cile, mentre la Salyut-7, stazione spaziale sovietica,  rientra sulla terra disintegrandosi. La Salyut-7 è destinata a rimanere in orbita fino al 1994, ma un brusco incremento di attività solare, che porta ad un "rigonfiamento" dell'atmosfera, modifica la sua rotta. Salyut 7 viene  lanciata dal cosmodromo di Baikonur, Tyuratam, URSS, il 19 aprile 1982, rimane in orbita per circa nove anni ospitando nove equipaggi e viene "abitata" per più di 800 giorni.

© 1987–2013 Agenzia Calendario | Partita IVA 09085210152 | Contatti
Powered by Energia Web | Hosting by Jonata Ltd