Blog | Privacy |
in tw

News
Venerdì 05 Febbraio 2021
Muore il Generale dei gesuiti, lo spagnolo Pedro Arrupe

Il 5 febbraio 1991 muore a Roma il Padre Generale dei Gesuiti Pedro Arrupe. Padre Pedro Arrupe nasce il 14 novembre 1907 a Bilbao (Spagna) e il 15 gennaio 1927, interrotti gli studi di medicina all'Università di Madrid (Spagna), entra nella Compagnia di Gesù. In seguito all'espulsione dei Gesuiti dalla Spagna (1931), termina gli studi filosofici a Marneffe (Belgio) e studia teologia a Valkenburg (Olanda), dove è ordinato sacerdote il 30 luglio 1936. Viene inviato in Giappone, dove rimane per ventisette anni. Nel 1942 è nominato maestro dei novizi, superiore del distretto di Yamaguchi e rettore del noviziato di Nagatsuka, alla periferia di Hiroshima, dove è testimone dell'esplosione atomica. Fa la professione solenne il 2 febbraio 1943. Come Provinciale del Giappone partecipa alla 31^ Congregazione Generale, convocata per eleggere il successore del padre Jean Baptiste Janssens. Il 22 maggio 1965, al terzo scrutinio, il padre Arrupe viene eletto Generale. Come tale partecipa alla II sessione della 31^ Congregezione Generale e alla IV sessione del Concilio Vaticano II. E' nominato membro della Sacra Congregazione per l'evangelizzazione dei popoli e del Consiglio Generale della Commissione per l'America Latina. Il 7 agosto 1981 viene colpito da emorragia cerebrale e costretto all'inattività. Per la sua importanza e potere il Generale dei gesuiti viene  chiamato il "papa nero", dal colore della tunica dei membri dell'Ordine.

© 1987–2013 Agenzia Calendario | Partita IVA 09085210152 | Contatti
Powered by Energia Web | Hosting by Jonata Ltd