Blog | Privacy |
in tw

News
Mercoledì 22 Luglio 2020
Muore il compositore Josef Strauss, della celebre famiglia di musicisti

Il 22 luglio 1870 muore prematuramente a Vienna (Austria) il compositore e direttore d'orchestra Josef Strauss. La premessa avviene durante un concerto a Varsavia (Polonia) quando  Josef (la cui salute è già malferma), particolarmente teso a causa di un diverbio con un componente dell'orchestra, sviene sul podio, cade e batte la testa e le sue condizioni sono subito disperate e il trasporto a Vienna è inutile. Josef nasce il 20 agosto 1827 a Vienna ed è il secondogenito di Johann Strauss padre e di Anna Streim. Ama gli studi ingegneristici e si laurea al Politecnico di Vienna; a ventiquattro anni dirige la costruzione di un acquedotto e pubblica il manuale "Raccolta di esempi, formule, testi e tavole di matematica, meccanica, geometria e fisica";  inoltre inventata, nel 1853, una macchina per la pulizia delle strade adottata dalla città di Vienna. Ne 1853 il fratello Johann si ammala e deve fare un lungo riposo quindi Josef si mette a studiare musica perfezionandosi sotto la guida di Amon (già insegnante del fratello) e il 31 agosto 1853 presenta al pubblico il suo primo valzer, significativamente intitolato Die Ersten und Letzten (Il primo e l'ultimo) che ottiene un grande successo. Josef è considerato lo Schubert del valzer ma compone anche numerose polke e addirittura la polka-mazurka ch è la sua composizione prediletta.

© 1987–2013 Agenzia Calendario | Partita IVA 09085210152 | Contatti
Powered by Energia Web | Hosting by Jonata Ltd