Blog | Privacy |
in tw

News
Mercoledì 15 Luglio 2020
Muore Robert Wadlow, l'uomo più alto del mondo

Il 15 luglio 1940 muore a Manistee (Michigan, Usa) per un'infezione provocata da un apparecchio che usa per sorreggere con le caviglie il corpo Robert Wadlow, l'uomo più alto del mondo. Viene sepolto in una bara lunga 328 cm, larga 86 e profonda 74. Wadlow nasce il 22 febbraio 1918 ad Alton (Illinois, USA) e a 9 anni riesce a sorreggere il padre e a portarlo al piano superiore, mentre a soli 13 anni è alto 224 cm. Nel 1936, a 18 anni, risulta alto 254 cm e pesa 177 kg. Il 27 giugno 1940 ultima misurazione di Robert Pershing Wadlow,  considerato l'uomo più alto al mondo, a 22 anni raggiunge i 272 cm. di altezza pesa 199 kg e porta le scarpe n° 67. La sua stupefacente altezza è il risultato di una ghiandola pituitaria iperattiva con un conseguente eccesso di ormoni della crescita. .Wadlow è soprannominato il "gigante debole" perché  alcuni problemi causati dall'altezza lo rendono fragile e facilmente soggetto a infezioni.

© 1987–2013 Agenzia Calendario | Partita IVA 09085210152 | Contatti
Powered by Energia Web | Hosting by Jonata Ltd