Blog | Privacy |
in tw

News
Giovedì 02 Luglio 2020
Muore l'attivista per i diritti civili Jessie Street

Il 2 luglio 1970 muore a Sydney (Australia) la femminista Jessie Street, riconosciuta a livello nazionale e internazionale per il suo attivismo in materia di diritti delle donne, della giustizia sociale e della pace. Jessie Mary Grey Livingston nasce il 18 aprile 1889 a Chota Nagpur (Bihar, India) e lotta per la parità di status per le donne, parità salariale, la nomina di donne alle cariche pubbliche e l'elezione di donne in parlamento.  Co-fondatrice del New South Wales Social Hygiene Association (1916) e co-fondatrice (1928) e Presidente delle Associazioni delle Donne Uniti, Jessie è l'unica donna nella delegazione australiana alla conferenza di fondazione delle Nazioni Unite nel 1945 e contribuisce a fondare la Commissione ONU sulla condizione delle donne e la Carta dei diritti della donna.

© 1987–2013 Agenzia Calendario | Partita IVA 09085210152 | Contatti
Powered by Energia Web | Hosting by Jonata Ltd