Blog | Privacy |
in tw

News
Venerdì 26 Giugno 2020
Enrico De Nicola eletto Presidente della Camera

Il 20 giugno 1920 a Roma Enrico De Nicola viene eletto Presidente della Camera e sarà confermato anche nella legislatura successiva fino al 25 gennaio 1924. Enrico De Nicola nasce il 9 novembre 1877 a Napoli e si laurea in giurisprudenza, dedicandosi alla professione forense diventando uno dei maggiori penalisti italiani. E' eletto Deputato nel 1909, nel 1913, nel 1919, nel 1921 e nel 1924 (non presta il giuramento richiesto per essere ammesso alle funzioni e, quindi, non partecipa all'attività parlamentare). De Nicola viene nominato Senatore del Regno nel 1929, ma anche in questo caso non partecipa mai ai lavori dell'Assemblea. Capo provvisorio dello Stato il 28 giugno 1946 (al primo scrutinio con 396 voti su 501), De Nicola presta giuramento l'1 luglio 1946; dimessosi dalla carica, è rieletto Capo provvisorio dello Stato il 26 giugno 1947 (al primo scrutinio con 405 voti su 523). A norma della prima disposizione transitoria della Costituzione, dall' l gennaio 1948 De Nicola assume il titolo di Presidente della Repubblica. Eletto Presidente del Senato il 28 aprile 1951, si dimette il 24 giugno 1952. De Nicola viene nominato giudice della Corte Costituzionale dal Presidente della Repubblica il 3 dicembre 1955 e nella prima riunione del Collegio il 23 gennaio 1956 è eletto Presidente della Corte Costituzionale da cui si dimette il 26 marzo 1957. Enrico De Nicola muore l'1 ottobre 1959 a Torre del Greco (Napoli).

© 1987–2013 Agenzia Calendario | Partita IVA 09085210152 | Contatti
Powered by Energia Web | Hosting by Jonata Ltd