Blog | Privacy |
in tw

News
Sabato 13 Giugno 2020
Il magistrato Amato rivela la pericolosità dei Nar

Il 13 giugno 1980 a Roma, poche settimane prima della strage di Bologna del 2 agosto 1980, in una audizione al CSM, il magistrato Mario Amato - che proprio dei NAR sta scoprendo retroscena, collegamenti e progetti - rivela la sua intuizione sulla pericolosità dinamitarda delle bande armate neofasciste; 10 giorni dopo, il 23 giugno, viene ucciso per ordine di Francesca Mambro e Giusva Fioravanti, che festeggiano l'evento con ostriche e champagne.

© 1987–2013 Agenzia Calendario | Partita IVA 09085210152 | Contatti
Powered by Energia Web | Hosting by Jonata Ltd