Blog | Privacy |
in tw

News
Mercoledì 10 Giugno 2020
Muore il presidente-sovrano Hafez al-Assad

Il 10 giugno 2000 muore a Damasco (Siria) il presidente-sovrano Hafez al-Assad. Hafez al-Assad nasce il 6 ottobre 1930 a Qardaha (Siria) e dopo una brillante carriera militare nella Air Force siriana, svolge un ruolo importante nel colpo di stato l'8 marzo 1963 che permette al partito panarabo Baath di salire al potere. che con un nuovo golpe militare, guidato dal leader dell'ala sinistra del partito Salah Jadid, il 23 febbraio 1966 abbandona la linea panaraba per una socialista e filo-sovietica. Infine, dopo la sconfitta nella "guerra dei sei giorni" (5-10 giugno 1967), con il secondo colpo di Stato (cosiddetta "rivoluzione correttiva") interno al partito Baʿth, il 13 novembre 1970 prende la guida del paese il generale Assad, leader dell'ala nazionalista e che assume i poteri presidenziali nel febbraio 1971 e viene confermato a marzo. Da questo momento viene rieletto nel 1978, nel 1985, nel 1992 e nel 1999. Alla sua morte, la leadership del partito Baath sceglie il suo secondogenito Bashar al-Assad per succedergli e che entra in carica il 17 luglio 2000. La Siria, con l'Iran, il Libano e l'Iraq forma la cosiddetta "mezzaluna sciita" in contrasto in particolare con le monarchie del golfo che sono  invece  sunnite.

© 1987–2013 Agenzia Calendario | Partita IVA 09085210152 | Contatti
Powered by Energia Web | Hosting by Jonata Ltd