Blog | Privacy |
in tw

News
Lunedì 08 Giugno 2020
Nasce il regista e sceneggiatore Bo Gunnar Widerberg

L'8 giugno 1930 nasce a Malmoe (Svezia) il regista e sceneggiatore Bo Gunnar Widerberg. Giornalista per piccoli quotidiani di provincia, si accosta al cinema prima come critico del giornale Expressen, poi con lo short televisivo ("Il ragazzo e l'aquilone", 1961) ed è nel 1963 l'iniziatore, col film a basso costo "La carrozzina", della nuova tendenza di imitazione francese. Sempre del 1963 è "Il quartiere del corvo", che apre un ciclo di ricerca delle radici della storia svedese, poi concluse in trilogia con "Adalen 31" (1969), vincitore di un premio al Festival di Cannes e con "Joe Hill" (1970) biografia del sindacalista anarchico Joel Hogglund e vincitore del premio speciale della giuria a Cannes (Francia). Agli antipodi del metodo di Widerberg è invece "Elvira Madigan" (1967), storica e tragica vicenda d'amore con cui conquista anche il pubblico straniero; nel 1977 esce in Italia il poliziesco "L'uomo sul tetto" e nel 1995 "All Things Fair" ottiene la nomination all'Oscar 1996 come miglior film straniero. Widerberg muore l'1 maggio 1997 ad Ängelholm (Svezia).

© 1987–2013 Agenzia Calendario | Partita IVA 09085210152 | Contatti
Powered by Energia Web | Hosting by Jonata Ltd