Blog | Privacy |
in tw

News
Domenica 24 Maggio 2020
Nasce il poeta sovietico Josif Brodskij, premio Nobel nel 1987

Il 24 maggio 1940 nasce a Leningrado (S. Pietroburgo) (Russia, Urss) Josif Alexandrovic Brodskij, poeta sovietico naturalizzato statunitense nel 1977. Abbandona la scuola a quindici anni e a ventiquattro viene accusato di "parassitismo sociale" e condannato a un campo di lavoro coatto. Le sue prime poesie circolano clandestinamente e solo in seguito vengono raccolte e pubblicate a New York (New York, Usa) nel volume "Fermata nel deserto" (1970). "Parte del discorso", pubblicata dopo la sua espulsione dall'Unione Sovietica nel 1972, è considerata tra le sue raccolte più significative. Del 1982 è "Elegie romane". Tra le prose si ricorda il volume di saggi e memorie "Less Than One" (1986), in Italia pubblicato in due volumi, "Fuga da Bisanzio" e "Il canto del Pendolo". Nel 1987 Brodskij viene insignito del premio Nobel per la letteratura. Brodskij muore il 28 gennaio 1996 a New York.

© 1987–2013 Agenzia Calendario | Partita IVA 09085210152 | Contatti
Powered by Energia Web | Hosting by Jonata Ltd