Blog | Privacy |
in tw

News
Giovedì 14 Maggio 2020
II Guerra mondiale: Churchill nomina il ministro della produzione di aerei

Il 14 maggio 1940 a Londra (Inghilterra) il primo ministro Winston Churchill nomina Max Aitken, primo Barone di Beaverbrook, Ministro della produzione di aerei per sostenere lo sfrozo bellico durante la seconda guerra mondiale. Sotto Aitken la produzione di cacciabombardieri aumenta notevolmente ma l'impatto del Ministro sulla produzione bellica viene molto dibattuto a tutti i livelli anche se viene riconosciuto ad Aitken che il suo stile innovativo alimenta certamente la produzione di aerei in un momento in cui è disperatamente necessario. William Maxwell "Max" Aitken nasce il 25 maggio 1879 a Maple (Ontario, Canada) e a 13 anni pubblica il suo primo giornale a Newcastle (New Brunswick, Canada) dove la famiglia si trasferisce. Nel 1904 diventa direttore generale della compagnia assicuratrice Royal Securities Corporation, che acquisisce nell'ottobre dello stesso anno. Nel 1910 diventa monopolista del cemento ma per uno scandalo vende le sue quote. Poi va in Inghilterra, diventa parlamentare, e scala la Rolls Royce ma nell'ottobre 1913 cede le sue azioni al padrone della American Tobacco Company .Nel 1918 Aitken fonda il quotidiano Sunday Express che nel 1934 distribuisce 1.708.000 copie giornaliere; Aitken, definito il Barone di Fleet Street (la via di Londra dove si stampano i quotidiani) attacca Re Edoardo VIII per la sua relazione con la divorziata americani Wally Simpson e per le sue simpatie verso il nazismo. Dopo la guerra Aitken torna in Canada e si dedica alla beneficenza. Max Aitken muore il 9 giugno 1964 nella sua casa di campagna Cherkley Court, vicino a Leatherhead (Surrey, Inghilterra).

© 1987–2013 Agenzia Calendario | Partita IVA 09085210152 | Contatti
Powered by Energia Web | Hosting by Jonata Ltd