Blog | Privacy |
in tw

News
Mercoledì 15 Aprile 2020
Muore il celebre attore Raimondo Vianello, storica figura televisiva

Il 15 aprile 2010 muore a Milano, alle 6:52 di questa mattina all'ospedale San Raffaele di Milano, ricoverato dal 4 aprile, il celebre attore Raimondo Vianello. Con lui scompare una storica figura della tv italiana e con la moglie Sandra Mondaini è tra i protagonisti del piccolo schermo. Vianello nasce il 7 maggio 1922 a Roma e Il padre, ammiraglio, lo vuole diplomatico e con quella prospettiva il giovane Raimondo si laureò in giurisprudenza. Ma poi di quel prestigioso mestiere gli restano solo il portamento signorile e i modi affabili. A seguito della sua adesione alla Repubblica Sociale Italiana nel 1945 è detenuto nel campo di concentramento alleato di Coltano, assieme ad altri personaggi noti: il poeta americano Ezra Pound, gli attori Walter Chiari, Enrico Maria Salerno, l'olimpionico di marcia Giuseppe Dordoni, il giornalista Enrico Ameri, il regista Luciano Salce e il politico Mirko Tremaglia. Poco dopo insieme al fratello Roberto, è atleta e dirigente del Centro Nazionale Sportivo Fiamma. E' allora che - quasi per caso - debutta in teatro. Raimondo Vianello è uno dei padri fondatori del varietà televisivo italiano, accanto ai suoi grandi colleghi, come Mike Bongiorno, Enzo Tortora e Pippo Baudo; e anche come uno dei protagonisti della Commedia all'italiana (insieme a Ugo Tognazzi, con cui ha spesso lavora in coppia).Ma resto fondamentale il suo sodalizio matrimoniale e di spettacolo con Sandra Mondaini.

© 1987–2013 Agenzia Calendario | Partita IVA 09085210152 | Contatti
Powered by Energia Web | Hosting by Jonata Ltd