Blog | Privacy |
in tw

News
Martedì 14 Aprile 2020
Polonia: accordo sulle relazioni tra la Chiesa e il governo

Il 14 aprile 1950 a Varsavia (Polonia) l'Episcopato e il governo polacco, con l'esclusione del Vaticano, raggiungono un accordo. In esso si stabiliscono i doveri della Chiesa verso lo Stato e le garanzie del governo verso la Chiesa. La logica del clero polacco è di definire una cornice giuridica all'interno della quale poter operare ed essere protetto formalmente, una sorta di riconoscimento a livello giurisdizionale del "compromesso"; con il potere politico. L'accordo trascina i vescovi su un terreno politico e con ripetuti impegni a combattere le attività ostili allo Stato. Tutto nasce dal dopoguerra, quando cioè la Chiesa polacca assume un ruolo di guida spirituale, morale e persino politica, che la rafforza, oltretutto facendone una dei principali soggetti all'interno della società polacca, con strutture socialmente radicate e con un progetto di cambiamento opposto a quello del partito.

© 1987–2013 Agenzia Calendario | Partita IVA 09085210152 | Contatti
Powered by Energia Web | Hosting by Jonata Ltd