Blog | Privacy |
in tw

News
Venerdì 10 Aprile 2020
Cade aereo presidente, la Polonia decapitata

Il 10 aprile 2010 a Smolensk (Russia) precipata l'aereo con a bordo il Presidente polacco Lech Kaczynski. Smolensk è vicino a Katyn, dove era i programma la commemorazione della morte dei 22.000 ufficiali polacchi trucidati 70 anni fa dai soldati sovietici. Sull'aereo una delegazione di circa un centinaio di alti funzionari polacchi, oltre che di familiari delle vittime di Katyn: tutti morti, nessuno sopravvissuto. Sul luogo della cerimonia a Katyn, circa 800 polacchi erano in attesa del presidente: non è mai arrivato e la prevista cerimonia ufficiale si è trasformata in un atto di lutto collettivo.Jarozlaw Kaczynski, fratello gemello del presidente morte nelle sciagura raggiunge Smolensk con il premier polacco Donald Tusk. Anche il premier russo Vladimir Putin è sul posto e assieme a Tusk guiderà la commissione di inchiesta istituita per far luce sulle cause dell'incidente. La maledizione di Katyn continua a colpire i polacchi.

© 1987–2013 Agenzia Calendario | Partita IVA 09085210152 | Contatti
Powered by Energia Web | Hosting by Jonata Ltd