Blog | Privacy |
in tw

News
Giovedì 02 Aprile 2020
Muore l'attore e regista Aldo Fabrizi

Il 2 aprile 1990 muore a Roma l'attore Aldo Fabrizi, attraversa la stagione del neorealismo con i maggiori registi italiani, alternando i ruoli comici a quelli drammatici. Fabrizi nasce l'1 novembre 1905 a Roma Proveniente dal teatro di rivista e dalla radio, negli anni Trenta si specializza nel genere comico dialettale, tratteggiando con arguzia una serie di macchiette in romanesco. Esordisce sugli schermi nel 1942, con il film "Avanti c'è posto". Tre anni dopo interpreta con grande vigore drammatico la figura di don Pietro, il sacerdote di "Roma città aperta" (1945) di Roberto Rossellini. Seguono, tra gli altri, "Vivere in pace" (1946) di Luigi Zampa, "Prima Comunione" (1950) di Alessandro Blasetti, "Guardie e ladri" (1951) di Steno e Monicelli, con Totò e sceneggiato dallo stesso Fabrizi. Nel 1948 si cimenta anche nella regia firmando "Emigrantes". Scrive anche una raccolta di poesie in romanesco intitolata "La pastasciutta".

© 1987–2013 Agenzia Calendario | Partita IVA 09085210152 | Contatti
Powered by Energia Web | Hosting by Jonata Ltd