Blog | Privacy |
in tw

News
Martedì 10 Marzo 2020
Nasce il Partito Democratico della Sinistra, ex PCI

Il 10 marzo 1990 a Bologna, al termine del XIX Congresso del Pci, il Comitato centrale approva la mozione del segretario politico Achille Occhetto per la nascita di un nuovo partito riformatore: il Partito democratico della sinistra. Fino all'ultimo i favorevoli e i contrari alla trasformazione sono coinvolti in un durissimo scontro. Il 3 febbraio 1991, il PCI delibera il proprio scioglimento, promuovendo contestualmente la costituzione del Partito Democratico della Sinistra (PDS) con 807 voti favorevoli, 75 contrari e 49 astenuti. Il cambiamento del nome intende sottolineare la differenziazione politica con il partito originario accentuando l'aspetto Democratico. Una novantina di delegati della mozione Rifondazione comunista non aderisce alla nuova formazione e da vita al Movimento per la Rifondazione Comunista, che poi ingloba Democrazia Proletaria e altre formazioni comuniste minori assumendo la denominazione di Partito della Rifondazione Comunista (PRC).

© 1987–2013 Agenzia Calendario | Partita IVA 09085210152 | Contatti
Powered by Energia Web | Hosting by Jonata Ltd