Blog | Privacy |
in tw

News
Venerdì 07 Febbraio 2020
Basket: Pete Maravich segna 69 punti nonostante problemi fisici

Il 7 febbraio 1970 a Tuscaloosa (Alabama, Usa) durante un incontro del campionato universitario tra Alabama e Louisiana State, "Pistol" Pete Maravich, nonostante abbia due muscoli strappati e durante l'incontro si procuri una distorsione alla caviglia, segna 69 punti e stabilisce il nuovo record per il maggior numero di punti segnato contro una squadra di Prima Divisione. Nel 1970The sporting news nomina Pete Maravich giocatore dell'anno e lui vince anche il prestigioso Naismith Award. Peter Press "Pistol Pete" Maravich nasce il 22 giugno 1947 ad Aliquippa (Pennsylvania, Usa) e nel 1970 entra nella NBA, con gli Atlanta Hawks: terza scelta assoluta del draft NBA 1970, segna oltre 23 punti a uscita nella sua stagione da rookie. Dopo quattro stagioni poco fortunate, passa ai New Orleans Jazz, dove si mette in mostra come uno dei migliori giocatori della lega, con il suo gioco spettacolare fatto di entrate contro tempo, passaggi dietro alla schiena, ma anche grande concretezza, con un solido tiro da fuori. Nel 1977 realizza 68 punti contro i New York Knicks, e vince la classifica realizzatori con 31,1 punti di media. Nominato nel miglior quintetto NBA nel 1976 e nel 1977, chiude la carriera nel 1980, giocando mezza stagione a fianco del giovane Larry Bird nei Boston Celtics. Maravich muore il 5 gennaio 1988 a Pasadena (California, Usa).

© 1987–2013 Agenzia Calendario | Partita IVA 09085210152 | Contatti
Powered by Energia Web | Hosting by Jonata Ltd