Blog | Privacy |
in tw

News
Sabato 19 Agosto 2017
Le Donne del vino: con i vitigni autoctoni si fa business

La biodiversità è la nostra gallina dalle uova d’oro: infatti l’Italia detiene il cinquanta per cento della biodiversità vegetale europea e il trenta per cento di quella animale. E da Collisioni, il grande festival agrirock di Barolo, nelle Langhe, è arrivato un rilancio importante in questa direzione: i vitigni autoctoni, un patrimonio unico italiano, costituito da 800 rare varietà, sono un’opportunità di business. Lo ha affermato, davanti a una platea internazionale di esperti, le Donne del vino, associazione italiana con più di 750 socie che riunisce produttrici, vignaiole, ristoratrici, enotecarie e giornaliste. Il vino in Italia è sempre più rosa. E tutte le cantine italiane guidate da donne hanno almeno una vigna in cui viene coltivata un’uva autoctona, spesso molto rara. «I vitigni autoctoni rari sono un patrimonio eccezionale di oltre 800 varietà – ha raccontato la presidente Donatella Cinelli Colombini davanti a un parterre di wine educator, sommelier ristoratori, arrivati in Langa e provenienti da Singapore, Corea, Stati Uniti, Australia, Dubai, Canada, Russia–. Interessano gli stranieri, in quanto espressione più autentica della territorialità e sono sempre più presenti nelle carte dell’alta ristorazione. Crediamo possano diventare un’opportunità di business per numerose cantine italiane guidate da donne».  Nascetta, Uvalino, Turbiana, Rondinella, Malvasia di Candia aromatica (il vitigno della rinata Vigna di Leonardo a Milano), Foglia Tonda, Procanico, Pecorino, Olivella, Pallagrella Bianco. I nomi di questi rari vitigni autoctoni sembrano usciti da qualche fiaba di Disney. Un patrimonio tutto da scoprire, che vede in prima linea molte donne coraggiose che credono in questa riscoperta. Donne che, da Nord a Sud, sono venute a Barolo a raccontare come si possano aprire sbocchi importanti facendo impresa. 

© 1987–2013 Agenzia Calendario | Partita IVA 09085210152 | Contatti
Powered by Energia Web | Hosting by Jonata Ltd