Blog | Privacy |
in tw

News
Martedì 20 Giugno 2017
Il risparmio energetico non va in vacanza! Come sopravvivere al caldo salvando portafoglio e ambiete.

Swecondo l'Adoc risparmiare sui costi energetici di casa e adottare uno stile di vita sostenibile e improntato al contenimento degli sprechi è possibile anche durante i mesi più caldi, anche utilizzando un condizionatore, purché si adottino alcuni accorgimenti per ottimizzare le prestazioni. Un singolo condizionatore, infatti, in funzione per sei ore al giorno per tutta l’estate, consuma circa 560 kWh ed emette circa 340 kg di CO2. Tutto al costo di circa 140 euro, considerando che per 1 kWh in Italia si spendono 24 centesimi. Solo in Danimarca, Germania e Belgio si spende di più (fonte Commissione Europea, Eurostat). E se il condizionatore è un modello a bassa efficienza energetica, si può spendere fino ad un massimo di 220 euro. Già utilizzando il ventilatore si risparmiano circa 100 euro di bolletta, circa il 200% in meno. Se si adottano, quando possibile, anche soluzioni di raffrescamento passivo, il prezzo cala ancora di più. E l’ambiente ringrazia.

 

© 1987–2013 Agenzia Calendario | Partita IVA 09085210152 | Contatti
Powered by Energia Web | Hosting by Jonata Ltd