Blog | Privacy |
in tw

News
Mercoledì 03 Agosto 2016
Dati incoraggianti sulle strutture ricettive nel turismo

L’estate 2016 a Milano può contare su 1.218 strutture ricettive attive sul territorio, circa una su tre in Lombardia, in crescita dell’11,3% dal 2015 al 2016, un trend maggiore rispetto all’anno precedente, in cui si registrava un aumento del 9,3%. La ricettività milanese offre 790 alberghi (+5,8%), 345 tra bed & breakfast e residence (+30,2%) e 22 imprese che si occupano di gestione di villaggi turistici e ostelli (+10%). Emerge da un’elaborazione della Camera di commercio di Milano su dati del registro imprese relativi al settore turistico alberghiero al primo trimestre 2016 e 2015. A livello della Regione Lombardia sono 3.898 le strutture ricettive attive in regione, una su dodici in Italia, in crescita del 6,1% in un anno, +20% i bed & breakfast e residence. Il maggior numero di strutture alberghiere e turistiche è a Milano. Seguono Brescia con 772 imprese e Sondrio con 568. Tra 2015 e 2016 la crescita maggiore va a Monza e Brianza, +12,5%, seguita da Milano, +11,3%. Anche Pavia, Varese e Sondrio superano tutte il 6% di aumento. A livello nazionale quasi 45 mila imprese con una crescita del 4,6% in un anno. Prima Bolzano con 4.091 attività, seconda Roma con 3.721 che però eccelle in ostelli (60) e bed & breakfast (2.007), terza Rimini con 2.017 e quarta Napoli con 1.965. Seguono Trento, Venezia e Firenze. Tra le prime dieci anche Milano, nona, che con Roma è quella che cresce di più, rispettivamente +11,3% e +16,3.

© 1987–2013 Agenzia Calendario | Partita IVA 09085210152 | Contatti
Powered by Energia Web | Hosting by Jonata Ltd